Il Game Boy compie 35 anni!

21.04.2024
articolo

Di recente ho scoperto che il 21 aprile di 35 anni fa iniziò in Giappone la commercializzazione della console di videogiochi più famosa di sempre: il Game Boy!

Il Game Boy è una console portatile prodotta dall’azienda giapponese Nintendo.
Venne sviluppato dalla divisione R&D guidata da Gunpei Yokoi e Satoru Okada e venne commercializzato in Giappone a partire dal 21 aprile 1989. Nei mesi successivi venne distribuito anche in USA, Canada ed Europa ed ebbe subito un enorme successo.
Andò fuori produzione 14 anni dopo, nel 2003.

Gunpei Yokoi, ingegnere elettronico, considerato padre del Game Boy, lavorò dapprima in Nintendo come supervisore della catena di produzione delle carte Hanafuda ma ben presto si fece notare per la sua creatività oltre che per le competenze in ambito elettronico, quindi ebbe un ruolo fondamentale nel passaggio di Nintendo da azienda produttrice di giochi da tavolo ad azienda produttrice di giochi elettronici.
A lui si deve anche l’invenzione della croce direzionale presente sui controller delle console.

Il Game Boy, sebbene non fosse l’unica console portatile presente sul mercato in quegli anni, riuscì a battere la concorrenza di prodotti più sofisticati che disponevano di schermi LCD a colori retroilluminati e audio stereo.
Il Game Boy aveva uno schermo LCD a 4 gradazioni di grigio e un solo altoparlante (audio monofonico) e questo ne consentì la vendita a un prezzo più basso e favorì una maggiore durata delle batterie (la durata dichiarata delle 4 batterie AA che lo alimentavano era di circa 36 ore).

Contribuirono certamente al successo anche le sue dimensioni davvero ridotte (148 x 90 x 32 mm), che lo rendevano tascabile oltre che portatile, e il fatto che fu messo in vendita con allegata la cartuccia del popolarissimo gioco Tetris.

Personalmente non ho mai posseduto un Game Boy anche se da piccola amavo molto i videogiochi.
Mi fu regalato invece il SEGA Master System II (non portatile) e in estate giocavo spesso con gli arcade di una pizzeria della zona in cui andavamo in villeggiatura.

E voi? Avete dei ricordi legati al Game Boy?

Comments are closed.